Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
I servizi Svchost.exe e BITS di Windows: conoscerli per manipolarli (5/6)
Scritto da Massimo Mazza il 18-07-2011 ore 07:39
Parallel Studio XE
E' stato sufficiente rintracciare, nel corposo elenco di opzioni in linea comando di bitsadmin l'adatto comando per interrompere definitivamente il download di bases_32.zip:
  1. bitsdamin /cancel bases_32.zip
Una successiva verifica con bitsadmin ha mostrato la videata nell'immagine 1.

Tuttavia ho commesso un errore tanto banale quanto irrimediabile: per la fretta, non ho pensato ad approfondire ulteriormente l'origine del download misterioso: sarebbe stato sufficiente utilizzare il comando /verbose, che avrebbe mostrato ulteriori dettagli, come si può vedere nella figura 2.

5948988305_28673a88f6_b.jpg



5949544400_a23b1e76bd_b.jpg

Se ci avessi pensato prima, avrei probabilmente scoperto l'origine di bases_32.zip, ovvero il processo che l'aveva generato e l'indirizzo internet da cui veniva scaricato il file. O forse no: se fosse stato un trojan o un qualsivoglia virus, sicuramente avrebbe cercato di mascherare il più possibile se stesso e gli indirizzi di download, chissà.

Alla fine il download si è interrotto e non ho mai più riscontrato anomalie. Una ricerca nel registry utilizzando la chiave numerica del download misterioso non ha fornito alcun risultato, così come una ricerca nel PC e su Internet di un file col nome bases_32.zip. A me è rimasto comunque il rimpianto di non aver indagato oltre la questione.

Malgrado questo inconveniente, devo dire che la risoluzione del problema è stata molto istruttiva, in quanto mi ha costretto ad approfondire le conoscenze su BITS e bitsadmin, che risultano utilissime. Quest'ultimo tool, in particolare, è particolarmente versatile: se ne consiglia l'uso — sia pure tramite command line — per controllare e manipolare i download di Windows Update; le opzioni sono ben 64 e vale la pena darci un'occhiata.
Precedente: Come funziona Google Cloud Print
Successiva: UNIX e il tempo, alcune cose da ricordare
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.181 secondi.