Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Debug di applicazioni node.js con node-inspector
Scritto da Luca Domenichini il 21-10-2011 ore 09:27
L'arrivo di node.js ha reso molto appetibile la creazione di applicazioni server, grazie alla sua affidabilità e alla fine delle preoccupazioni per il deadlock dei processi. Sono infatti sempre più numerosi i professionisti che hanno deciso di includerlo tra i tool di lavoro preferiti, mettendo così ulteriormente a frutto la loro esperienza JavaScript. Gestire con profitto la velocità di esecuzione e la grande quantità di richieste concorrenti di cui è capace node.js non può naturalmente prescindere da un buon lavoro di debugging.

In un suo post su CodeBetter.Com, il Program Manager Microsoft Glenn Block propone una soluzione mirata al debug, che fa uso di node-inspector. Questo apprezzabile strumento creato da Danny Coates si presenta come un modulo node in grado di generare un visual debugger. Utilizzandolo, si è in grado di eseguire un'applicazione node.js applicando breakpoint, esecuzione passo-passo per istruzione, valutazione delle variabili (anche quelle server-side), modifica del codice durante l'esecuzione.

Per installare node-inspector è necessario utilizzare node.js 0.3.0 o successivo, un browser basato su WebKit (Chrome o Safari vanno bene), npm (Node Package Manager) per la procedura di installazione. Alla prova dei fatti, l'installazione va liscia e tranquilla su sistemi *nix e Mac, tramite l'istruzione a linea di comando:
  1. $ npm install -g node-inspector
e successiva attivazione della modalità di debug; l'opzione --debug--brk mette in pausa l'esecuzione sulla prima istruzione:
  1. $ node --debug-brk mioscript.js
  2. $ node-inspector &
Questi comandi rendono l'interfaccia di debug visibile sul browser, all'indirizzo http://127.0.0.1:8080/debug?port=5858. Per ora, l'operazione non è altrettanto semplice su sistemi Windows: gli ostacoli da affrontare per far funzionare node-inspector in questi casi sono molti e complicano notevolmente la procedura di set-up.

Tanto per dirne una, non è ancora pronto il gestore pacchetti di node.js per Windows: si può procedere con la copiatura manuale, o seguire il consiglio di Block e utilizzare la versione Python, chiamata iyppi. Esistono inoltre dei problemi nel modulo paperboy.
Precedente: Per le tabelle, meglio i CSS o HTML?
Successiva: Suggerimenti per un deployment senza traumi
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.195 secondi.