Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Ruby On Rails 3.2 rende lo sviluppo più veloce
Scritto da Francesco Argese il 24-01-2012 ore 10:58
Seminario Intel
Gli sviluppatori di Ruby On Rails (RoR) hanno annunciato il rilascio di Rails 3.2, una nuova versione del noto framework MVC scritto in Ruby. Il rilascio arriva in ritardo rispetto alle attese e sarà l'ultima versione che supporterà Ruby 1.8.7; a partire dalla versione 4.0, la prossima major release, sarà necessario Ruby 1.9.3 o superiore.

L'annuncio, pubblicato dal creatore di Rails, David Heinemeier Hansson, mette in luce le novità della nuova versione: in primo luogo una innovata modalità di sviluppo, che promette di accelerare il lavoro dei programmatori ricaricando solo le classi dai file che sono effettivamente cambiati; il nuovo engine Journey, invece, dovrebbe rendere più veloce la fase di linking migliorando l'elaborazione delle route nella gestione delle richieste del browser e la generazione di link all'interno delle pagine.

Due novità riguardano il debugging e il tuning: la prima è una nuova funzione .explain, la quale, aggiunta a una query nel database, ritornerà i dettagli della query nello stesso modo in cui viene presentata al database, includendo informazioni su quali indici utilizza; la seconda è un tagged logger, che rende più semplice evidenziare il sorgente corrispondente ai dati in un log e supporta l'utilizzo di tag multipli.

Un'ultima modifica degna di nota è un nuovo Active Record Store, che introduce un semplice costrutto di memorizzazione chiave/valore: in questo modo gli sviluppatori possono definire uno store chiave/valore come un campo in una classe Active Record e memorizzare multiple paia chiave/valore nello store per quel record.

Ulteriori dettagli sul recente rilascio sono disponibili nelle note di rilascio mentre una lista completa delle modifiche è disponibile nell'elenco delle commit fino alla 3.2 o nel changelog. Rails 3.2, rilasciato con licenza MIT, è disponibile per il download o può essere ottenuto direttamente tramite Ruby Gems, una sorta di package manager per software Ruby.
Precedente: Il portale matematico di Wolfram Research
Successiva: La lotta fra Ultrabook e tablet
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.195 secondi.